Febbre nel cane: sintomi e rimedi naturali per abbassarla

La febbre non è una sintomatologia solo dell’uomo ma possiamo parlare anche di febbre nel cane, questa è più difficile da riconoscere perché è molto più elevata rispetto a quella degli esseri umani. Vedremo come abbassare la febbre alta nel nostro amico cane.

Sintomi della febbre nel cane

La febbre nel cane si può definire tale quando la sua temperatura corporea oscilla tra i 39° – 40°C, bisogna però precisare che la sua temperatura così elevata non è la conseguenza solo della febbre ma può essere dovuto anche ad un eccessivo esercizio fisico in condizioni di troppa umidità o a causa di elevata temperatura esterna come può succedere durante un’estate torrida.

febbre nel cane

febbre nel cane

La febbre nel cane porterà quindi anche altri sintomi che sono:

  • tremore
  • secrezioni nasali e tosse
  • sonnolenza
  • possibile vomito
  • inappetenza
  • naso caldo e asciutto
  • apatia
  • possibile diarrea
  • respiro affannoso
  • sete eccessiva

Se sospetti che il tuo amico a quattro zampe abbia la febbre va misurata per via rettale con un termometro digitale. E’ importante fare con calma, quando il cane non è irritato e con un termometro sicuro in quanto il cane sentendo fastidio si può muovere di scatto.

E’ possibile utilizzare anche un termometro auricolare ma molti cani non amano farsi toccare le orecchi e potrebbe anche essere più complicato che non usare quello per via rettale.

La durata della febbre nel cane è variabile anche a seconda delle cause per cui si manifesta pertanto è importante tenerla sotto controllo svariate volte nell’arco della giornata e se nelle 24 h successive alla comparsa non diminuisce è importante rivolgersi tempestivamente al veterinario.

Febbre nel cane cosa fare?

Febbre nel cane cosa fare

Febbre nel cane cosa fare

Bisogna preoccuparsi e ricorrere al veterinario se la temperatura del cane non scende in 24 h o se questa supera i 40° perché in questo caso si rischia anche la morte dell’animale.

Nel caso di febbre è importante verificare che il cane non abbia un’infezione cutanea o si sia ferito, in questo caso la febbre è dovuta quasi sicuramente ad infezione ed è necessario intervenire tempestivamente per evitare che si estenda nell’organismo e peggiori.

Infezioni da malattie virali, batteriche o fungine possono attaccare qualsiasi parte del corpo come cervello, polmoni e reni e provocare la morte se non curate.

Se il cane infine è entrato in contatto involontariamente con sostanze tossiche queste potrebbe causarne la febbre e sarebbe indice di avvelenamento o infiammazione.

Preoccuparsi per la febbre nel cane è importante per poter agire tempestivamente e salvargli anche la vita.

Verranno fatti degli esami e una diagnosi sul cane che identificheranno perché è comparsa la febbre e sulla base di questo il veterinario darà la cura più adatta che potrà anche essere a base di antibiotici in caso ci sia un’infezione in corso, in altri casi invece potrebbe non essere necessaria una cura farmacologica.

Rimedi naturali per la febbre nel cane

E’ possibile dare sollievo al nostro amico a quattro zampe e aiutarlo ad abbassare la febbre con dei rimedi casalinghi che possono essere identificati in:

  • inumidire una tovaglia con acqua e coprire il cane per pochi minuti e poi asciugarlo con una asciutta.
  • fare degli impacchi con una spugna o un panno, immergerli in acqua fredda e passarli sulla pelle dell’addome, ascelle e inguine del cane. Poi asciugare con un panno asciutto o con l’aria fredda del phon.
  • collocare delle borse del ghiaccio tra le zampe posteriori del cane e sulla testa solo per pochi e poi asciugare qualora resti bagnato

Questi sono alcun rimedi casalinghi per aiutare ad abbassare la febbre nel cane importante non lasciarlo mai bagnato per evitare che gli venga al raffreddore se già non fosse presente

La natura dona anche dei rimedi erboristici o omeopatici per stimolare il suo sistema immunitario a rispondere prontamente ed abbassare la febbre.

Rimedi Omeopatici

Aconitum 5CH febbre ad esordio improvviso subito dopo un colpo di freddo

Belladonna 5 Ch quando il cane è molto caldo con le pupille dilatate ed è infastidito da luci e rumori

Omeogriphi rimedio utile in presenza di stato influenzale che coinvolge le vie respiratorie

Fitoestratti

  • Echinacea ottimo immunostimolante che agisce nelle malattie da raffreddamento e sindromi influenzali con azione batteriostatica e virustatica
  • Uncaria Tomentosa ha un effetto tonico, immunostimolante e antinfiammatorio
  • Astragalo potenzia la risposta del sistema immunitario in abbinamento a Echinacea o Uncaria tomentosa

Floriterapia

  • Olive rimedio dell’esaurimento psico-fisico favorisce il recupero dell’energia sostenendo le difese naturali dell’organismo e una migliore risposta del sistema immunitario facilitando il recupero della salute
Leggi altri articoli scegliendo tra di questi qui sotto oppure scarica la nostra guida gratuita che ti aiuterà se hai un cane che tira al guinzaglio.

Leave a Reply