Il tuo cane tira al guinzaglio quando uscite? Scappa appena ne ha l’opportunità e non torna se lo chiami? Rosicchia i mobili di casa? Abbaia e sporca in casa quando non ci sei?

Oppure e’ arrivato un cucciolo in casa e non sai come gestirlo durante primi mesi?

Quante “avventure” ci capita di vivere ogni giorno all’altro capo del guinzaglio.

Creare la giusta COMPLICITA’ con il nostro compagno e’ fondamentale per avere al proprio fianco un animale equilibrato ma soprattutto FELICE perche’ molte volte quello che per i nostri amici a 4 Zampe puo’ essere un gioco divertente spesso, per noi, puo’ apparire come un ostacolo insormontabile, soprattutto nella vita di tutti i giorni.

Ecco perche’ in questi e molti altri casi puo’ essere utile chiede aiuto e supporto a uno specialista,che sappia consigliarci e guidarci in ogni momento con i giusti suggerimenti, per instaurare fin da subito un ottimo rapporto basato sulla condivisione delle esigenze di entrambi e nell’indirizzare verso il rispetto delle giuste regole di convivenza.

Educare un cane, o qualsiasi altro animale, significa semplicemente fargli apprendere le regole di comportamento necessarie per convivere in modo sereno e costruttivo con i proprietari, un buon inserimento nella società umana ed un perfetto adattamento alle varie situazioni di vita che potrebbero presentarsi. Da qui la scelta di utilizzare il Dog Training Relazionale, che prende appunto il nome dalla RELAZIONE che occorre instaurare fra il cane ed il proprio compagno umano creando con esso un dialogo costante e continuo permettendo così di far acquisire al cane la giusta autostima ed il giusto equilibrio. Per poter fare ciò diventa fondamentale far comprendere al proprietario di cosa significhi “avere un cane” e di come fare per riuscire a “mettersi nei suoi panni” e nella sua “visione del mondo.