Pulizia orecchie cane: come pulire le orecchie al tuo cane

Sono tante le azioni che possiamo compiere per prenderci cura del nostro cane. Tra quelle di igiene sicuramente possiamo prendere la pulizia delle orecchie del cane. Solitamente molti proprietari non ci fanno caso e difficilmente se ne preoccupano, ma controllare la pulizia delle orecchie del nostro cane dovrebbe diventare una routine e quindi un abitudine.

pulire orecchie al cane

pulire orecchie al cane

Per quale motivo è importante pulire le orecchie al nostro cane?

Oltre ad essere una buona pratica di igiene e di cura per il nostro cane, la pulizia delle orecchie serve soprattutto per evitare che il nostro amico rischi di essere preda di infezioni batteriche o di altre patologie che potrebbero andare a colpire le orecchie e tutti gli organi annessi.

Le orecchie dei cani sono molto delicate, sia che siano pendenti o erette, e sono soggette a varie problematiche. E’ importante controllarle frequentemente proprio per aiutare e prevenire queste possibili problematiche.

Ogni quanto devo pulire le orecchie del mio cane?

Per mantenere una corretta igiene dell’apparato auricolare è sufficiente pulirle almeno una volta ogni 7 giorni. Il colore naturale delle orecchie del cane per essere in salute deve essere roseo o di un grigio tenue. Se così non fosse controlla anche che non siano presenti alcun tipo di secrezioni maleodoranti e rivolgiti subito al tuo veterinario di fiducia.

A cosa devo prestare attenzione quando pulisco le orecchie del mio cane?

pulizia orecchie cane

pulizia orecchie cane

  • Innanzitutto controlla le condizioni generali delle orecchie. Se sono sporche da normale cerume allora è opportuno pulirle! Controlla che non ci sia alcun tipo di fuoriuscita di fluidi color grigio/marrone di materiale denso o di possibili croste. Se dovessi riscontrare una di queste “anomalie” evita di pulirle e contatta il tuo veterinario per avere consigli.
  • Verifica che non siano presenti parassiti o corpi estranei. Può capitare durante le uscite in boschi e prati che corpi estranei come spighe, fili d’erba o addirittura parassiti si infilino nelle orecchie del nostro amico, soprattutto quando corre o gioca nell’erba alta. Se ti dovesse capitare puoi provare a rimuovere il corpo estraneo molto delicatamente. In caso di parassiti come ad esempio pulci o zecche esistono prodotti che possono uccidere e rimuovere questi parassiti che puoi acquistare tranquillamente in farmacia.
  • Infine controlla e presta attenzione a qualsiasi anomalia. Sono casi piuttosto rari, ma potresti notare delle strane escrescenze sia all’interno che all’esterno dell’orecchio. Il più delle volte queste escrescenze sono semplici cisti cutanee oppure delle reazioni a qualche morso di insetto.

Come pulire le orecchie del cane in modo naturale?

Se il fai da te non è il tuo forte, in commercio puoi provare diversi prodotti per la pulizia delle orecchie del cane. Trovi soluzioni sia per la pulizia del padiglione auricolare e cioè la parte esterne dell’orecchio, sia per la pulizia del canale uditivo. Meglio se la pulizia è dfprodotti naturali.

Una raccomandazione che mi sento di darti è quella di non usare assolutamente i cotton fioc per questo compito. La conformazione dell’orecchio del cane è diversa dalla nostra e utilizzando i cotton fioc rischieresti di compattare ancora di più il materiale presente all’interno dell’orecchio e nei casi più gravi potresti addirittura rompere il timpano.

Detergente per la pulizia delle orecchie fai da te.

pulizia orecchie cane fai da te

pulizia orecchie cane fai da te

Se invece non vuoi acquistare dei prodotti specifici per la pulizia delle orecchie del tuo cane puoi prepararne uno tu con i prodotti che hai in casa. Devi però ricordarti che questo tipo di pulizia fai da te la puoi utilizzare per la pulizia ordinaria delle orecchie del tuo cane e cioè se non presenta problemi specifici e la utilizzerai solo ed esclusivamente per pulire la parte esterna dei padiglioni auricolari.

  1. In una ciotolina pulita metti alcuni cucchiai di aceto. Poi aggiungi la stessa quantità di alcol e mescolali insieme. Per essere chiari, se metterai 3 cucchiai di aceto aggiungerai anche 3 cucchiai di alcol e li mescolerai insieme. Assicurati che la soluzione che hai preparato sia a temperatura ambiente, semplicemente perché a chiunque non farebbe piacere del liquido freddo nelle orecchie, neanche al nostro cane.
  2. prendi un pezzetto di garza e avvolgilo sulla punta delle dita o di un dito solo, a seconda della grandezza delle orecchie del tuo cane, e bagnala con la soluzione che hai preparato precedentemente. Assicurati che la garza non sia troppo impregnata di liquido e nel caso strizzala un po’.
  3. Pulisci l’orecchio del tuo cane tamponando delicatamente la parte interna del padiglione auricolare. Se le orecchie sono molto sporche potrebbe essere necessario ripetere la procedura più volte cambiando la garza. Ricordati di essere molto delicato in quanto la pelle delle orecchie è molto delicata e potrebbe rompersi facilmente. Inoltre presta molta attenzioni a possibili lesioni o ferite in quanto si l’alcol che l’aceto provocherebbero bruciore sulle stesse rendendo al tuo amico l’esperienza davvero poco piacevole.

Dobbiamo ricordarci che essendo una pratica da effettuare spesso deve diventare una cosa piacevole per il nostro cane. Ecco perché dobbiamo prestare molta attenzione nell’essere delicati.

Ti ricordo inoltre che questi consigli vanno utilizzati in una condizione di normalità e che quindi qualsiasi cosa dovessi notare di strano o di anomalo non esitare a chiamare il tuo veterinario di fiducia per un consiglio o eventualmente un controllo.

In ogni caso prima di salutarti voglio lasciarti anche questo contenuto video che spiega in modo molto chiaro come effettuare la pulizia delle orecchie del cane con i prodotti specifici.

 

Leggi altri articoli scegliendo tra di questi qui sotto oppure scarica la nostra guida gratuita che ti aiuterà se hai un cane che tira al guinzaglio.

Leave a Reply