Lettiera per cani di grossa e piccola taglia

Quando si pensa alle lettiere, tra le prime soluzioni che vengono in mente ci sono quelle per gatti. Basta fare un veloce giro in un negozio di animali per ricredersi e accorgersi che esistono numerose lettiere per cani. La lettiera per cani, oggettivamente, non è tra i prodotti più promossi dagli operatori del mondo cinofilo e neanche da me sinceramente ma sono diffusi sia per cani di grossa taglia che per piccoli.

Nonostante questo, i clienti che mi contattano mi fanno numerose domande in merito. Questo perché, come vedremo poi, la lettiera per cani può diventare una soluzione utile per gestire alcune situazioni particolari.

Se vuoi sapere qualcosa di più in merito, seguimi nelle prossime righe. Ho preparato una guida dedicata alla lettiera per cani, al modo migliore di utilizzarla e, ovviamente, anche alle circostanze in cui è bene evitarne l’utilizzo.

Lettiera per cani cosa serve?

Lettiera per cani

Lettiera per cani

La lettiera per cani è una soluzione per cani di grossa taglia e cani piccoli, realizzata in materiale assorbente, che permette di gestire i bisogni dell’amico quattro zampe in ambito domestico. Come ho già ricordato, non sono solita consigliare il suo utilizzo ma può diventare utile nei casi in cui si hanno in casa cuccioli molto piccoli che devono imparare a non sporcare in giro, o cani anziani.

Ogni tanto viene scambiata da alcuni 4 zampe come una toilette per cani.
Le lettiere rappresentano un valido aiuto anche quando si hanno orari lavorativi particolarmente pieni. Attenzione! Questo non significa che si possa evitare la passeggiata, fondamentale sia per i bisogni, sia per il benessere fisico e la socializzazione.

Tipologie di lettiere per cani

La lettiera per cani può avere diverse caratteristiche. Nelle prossime righe, parlerò di alcune delle tipologie più diffuse.

Lettiera per cani a tappeto

Lettiera per cani a tappeto

Lettiera per cani a tappeto

La lettiera per cani a tappeto è una soluzione molto indicata sia per i cuccioli, sia per i cani anziani. Come è fatta di preciso? In poche parole, si tratta di un tappeto assorbente dove il cane può fare i suoi bisogni senza sporcare in giro per casa. La lettiera in questione è monouso. In commercio, esistono soluzioni di diverse dimensioni. Risulta quindi molto facile scegliere l’alternativa più adatta alle proprie esigenze e alla situazione del cane.

La lettiera deve essere controllata non appena si rientra in casa. Solo così, infatti, è possibile mantenere pulito uno spazio tanto importante per il proprio cane!

Lettiera a cassetta

Lettiera a cassetta

Lettiera a cassetta

Questa opzione è più adatta a un cane adulto che, per via dei ritmi lavorativi del padrone, viene portato fuori poco durante la giornata. Continuo comunque a consigliare alternative diverse alla lettiera se si hanno problemi di questo genere come ad esempio affidarsi ad un bravo dog sitter o ad un asilo per cani. Come dice il nome stesso, queste lettiere sono composte da una cassetta in plastica. Come sceglierla? Tenendo conto prima di tutto della taglia del cane. Un consiglio molto importante, consiste nel non posizionarla troppo vicino alle pareti. Questo vale soprattutto se si ha un cane maschio che alza la zampa e, di conseguenza, rischia di sporcare il muro. Un consiglio utile consiste nel posizionare un tappeto assorbente sotto la lettiera, così da agevolare la pulizia in generale.

Per quanto riguarda la sabbia, si consiglia di posizionare nella lettiera della sabbia di tipo agglomerante. La quantità di sabbia deve essere tarata sulla base della taglia del cane. Ricordo infine che, se avete veramente scelto questa alternativa, è fondamentale lodare il proprio cane ogni volta che utilizza la lettiera, così da abituarlo a usarla quando rimane da solo in casa per parecchie ore.

Leggi altri articoli scegliendo tra di questi qui sotto oppure scarica la nostra guida gratuita che ti aiuterà se hai un cane che tira al guinzaglio.

Leave a Reply