Cani pastore: storia e razze principali

cani-da-pastore-le-migliori-razze

Oggi voglio parlare un po’ dei cani pastore, la cui storia è importantissima. Per quale motivo? Perché svolgono una delle prime funzioni assolte da cani quando hanno iniziato ad essere addomesticati dagli esseri umani. Nel mondo esistono molte razze di cani da pastore, che hanno un ruolo fondamentale nella vita dell’uomo.

La FCI (Federazione Cinologica Internazionale) classifica la maggioranza di questi cani nel gruppo 1: Cani da Pastore e Bovari (escusi i Bovari Svizzeri).

Nello specifico, le razze cane da pastore si dividono in due grandi tipologie. La prima è quella dei cani adatti alla pastorizia ovina , mentre la seconda, invece, include cani che sono migliori per la pastorizia bovina.

Attenzione, perché la divisione non è casuale! Si tratta di due situazioni molto diverse tra loro. Nel caso della pastorizia ovina, infatti, troviamo un cane da pastore conduttore e cioè fa sì che il gregge non si disperda.

Quando invece si ha a che fare con le mandrie di mucche, sono i bovini a cercare la protezione del cane da pastore dai predatori, disponendosi il più possibile vicino a lui e quindi abbiamo a che fare con un cane da pastore custode.

A questo punto è arrivato il momento di parlare delle razze! Ecco quindi qualche informazione sui migliori cane da pastore.

Border Collie

Border-Collie

Questo cane pastore, proveniente dal confine tra Scozia e Inghilterra, è molto intelligente e particolarmente utilizzato nella pastorizia ovina. Ha davvero un’innata predisposizione per questa attività ed è in grado di tenere i capi di bestiame anche in assenza del padrone.

Generalmente pesa dai 16 ai 23 kg. Molto interessante è il significato del suo nome, profondamente legato alle origini. La parola border in inglese significa infatti “confine”, mentre collie è un termine gaelico che si può tradurre con “utile”.

Fedeli e affettuosi, questi cani pastore hanno bisogno di fare parecchia attività fisica e, di conseguenza, di spazi molto ampi.

Pastore australiano

Pastore Australiano

Questi cani pastore possono prendersi cura sia di capi ovini, sia di bovini. Allevati nei ranch statunitensi, come dice il nome sono stati consacrati all’attività della pastorizia in Australia. Importante è ricordare che possono occuparsi pure di altri animali, come per esempio bufali e conigli, e che sono degli ottimi cani da guardia.

Fedelissimi al padrone, hanno bisogno di fare molto esercizio fisico e, generalmente, danno poca confidenza agli sconosciuti.

Sono adatti ai bambini e vengono spesso utilizzati in programmi terapeutici con piccoli in difficoltà.

Pastore belga

Pastore Belga-tervueren

In questo caso parliamo di una razza di cani pastore caratterizzata da ben quattro varietà, note con i nomi Groendael, Malinois, Lakenois e Tervuerense. Perfetti per la pastorizia, sono intelligenti e profondamente istintivi.

Sono in grado di dimostrare ubbidienza dopo un buon addestramento e hanno bisogno di una persona di riferimento a cui dare affetto.

Pastore tedesco

Pastore Tedesco

Questi eccellenti cani pastore possono essere utilizzati per diversi capi di bestiame, fatta eccezione per le oche e per gli animali con le piume in generale, che risvegliano il loro istinto da predatori.

Incredibilmente intelligenti, hanno una forte capacità di concentrazione.

Pastore dei Pirenei

Pastore dei pirenei faccia rasa

Di questa razza di cani pastore esistono due tipologie, quella a pelo lungo e a faccia rasa. Ideali per i bovini, sono in grado di affrontare anche i grandi predatori. Con gli esseri umani tendono a essere un po’ diffidenti e timidi. L’unica eccezione è ovviamente il padrone.

Cane da montagna dei Pirenei

cane-da-montagna-dei-pirenei

Cani da pastore abituati a fare la guardia in spazi molto ampi, sono molto grandi e arrivano a pesare anche 60 kg. Possono affrontare predatori di dimensioni notevoli, come per esempio gli orsi e i lupi. Sono molto affettuosi con i bambini, anche se spesso risultano violenti perché non sono consapevoli della loro forza.

Pastore rumeno dei Carpazi

Pastore Rumeno dei Carpazi

Questi cani pastore sono famosi per il loro aspetto imponente. Difficilmente possono essere considerati dei cani da compagnia, dal momento che hanno bisogno di spazi grandi e di attività fisica costante. Sono fedelissimi al padrone e vengono spesso utilizzati come cani da guardia.

Pastore rumeno mioritico

Pastore rumeno Mioritico

Razza di grandi dimensioni – i singoli cani pastore possono arrivare a pesare anche 65 kg – sono docili e ubbidienti. Il loro manto è molto fitto e di colore bianco o grigio, con macchie leggermente più scure.

Bovaro australiano

Bovaro Australiano

Questa razza di cani pastore è stata creata per sostituire gli esemplari importati dall’Inghilterra, che incontravano diverse difficoltà nel sopportare il freddo. Frutto di un incrocio tra il dingo e il dalmata, sono ottimi anche per fare la guardia.

Molto bello è il loro manto, caratterizzato da un mix di toni striati tra il bluastro e il rosso.

Grande bovaro svizzero

grande-bovaro-svizzero

Questi cani da pastore vengono utilizzati soprattutto per controllare i capi bovini. Famosi per le loro grandi dimensioni – possono superare i 60 kg di peso – hanno il pelo corto e necessitano di molta attività fisica. Il loro temperamento è affabile e, se si fa attenzione all’esercizio fisico, possono anche essere degli ottimi animali da compagnia.

Pastore del Caucaso

Pastore del Caucaso

Concludo l’elenco dei migliori cane da pastore parlando del Pastore del Caucaso. Cane di taglia grande, può arrivare a pesare anche 50 kg. Generalmente i maschi sono un po’ più grandi delle femmine. Coraggiosi e con una tempra forte e decisa, i pastori del Caucaso sono molto protettivi con i bimbi.

Conoscevi già questi cani pastore? Hai qualche domanda su una delle razze? Postala nei commenti!

 

 

Leggi altri articoli scegliendo tra di questi qui sotto oppure scarica la nostra guida gratuita che ti aiuterà se hai un cane che tira al guinzaglio.

Leave a Reply