Bulldog inglese carattere e salute

Bulldog inglese

Bulldog inglese

Il Bulldog Inglese è una delle razze canine più addomesticate e conosciute al mondo. Solitamente ha un’aspettativa di vita di dieci anni, ma con una buona alimentazione ed un regolare esercizio fisico può raggiungere addirittura i quindici anni di vita.

Il Bulldog inglese è nato verso la fine del 1800 in Inghilterra e si crede che sia nato dall’unione dei molossoidi e dei carlini. Questi cani nell’antichità veniva usato per la tauromachia, cioè un combattimento di tori contro altri animali, e per il combattimento di cani. Generalmente la nascita ufficiale del Bulldog inglese viene fatta risalire al 1894.

Bulldog inglese carattere

Nonostante il suo aspetto possa far pensare il contrario, il Bulldog inglese è un cane con un carattere molto pacifico. Solitamente è dotato di una reazione piuttosto bassa gli stimoli che provengono dall’esterno è questo lo porta ad avere un indole tollerante e paziente nei confronti di tutti.

Bulldog inglese carattere

Bulldog inglese carattere

È altamente consigliato a coloro che cercano un cane adatto ai bambini o altri animali in casa, visto che questa razza canina, a differenza di altre, convive pacificamente anche con altre presenze domestiche. Nonostante questo però è un animale con un carattere prettamente dominante.

Proprio per questo, molte volte i rapporti con gli altri esemplari di sesso maschile non sono pacifici e possono portarlo a combattere per la predominanza sul territorio. Inoltre, occorre prestare attenzione a non lasciare il Bulldog da solo a casa per molto tempo. Questo potrebbe causarlo apatia e depressione, sintomi che potrebbero ritorcersi sulla salute fisica del cane.

Il Bulldog inglese è un cane con caratteristiche fisiche molto particolari, che nel corso della storia lo hanno contraddistinto e reso famoso come ad esempio il suo viso rugoso. La testa, ad esempio, è molto larga avente un naso molto corto, che però deve permettere la regolare respirazione all’animale senza rantolii.

Le orecchie sono comunemente dette a forma di rosa, perché ricordano molto la forma del fiore, mentre la coda ricorda il manico di una pompa perché corta e attorcigliata in maniera molto lieve.

Inoltre, il bulldog inglese appare basso, con gambe corte ma possenti, largo e con una massa muscolare molto sviluppata. Generalmente è molto semplice la distinzione del sesso di questa razza di cane, in quanto i maschi sono molto più sviluppati delle femmine in quanto a muscolatura.

Che ne dici di leggere anche l’articolo sui nomi per cani maschi Bulldog inglese e molte altre razze.

Problemi di salute più diffusi del Bulldog inglese

Come detto in precedenza, un Bulldog inglese con una buona qualità di vita può vivere per circa quindici anni. Nonostante questo però, il bulldog inglese può essere soggetto a diversi problemi di salute nell’arco della sua vita.

Il problema di salute più diffuso è quello del calore. Essendo un cane branchicefalo, cioè che possiede vie respiratorie corte e strette, il Bulldog inglese soffre terribilmente le alte temperature della stagione estiva. Queste potrebbero causargli dei disagi respiratori, provocandogli un respiro affannoso sfociando appunto in certi casi nella sindrome del cane branchicefalo.

Per questo è consigliabile, durante la stagione estiva, di controllare il cane, non sottoponendolo a sforzi intensi. Il rischio è quello di provocare un colpo di calore che se non contrastato efficacemente, potrebbe portare alla morte del cane. Se infatti il proprio bulldog dovrebbe avvertire i primi sintomi di un colpo di calore (anche detta ipertermia) occorre sciacquarlo con acqua fredda, bagnando la pancia ed i testicoli, così da ristabilire la temperature dell’animale.

Un altro problema potrebbe essere quello del peso in eccesso. Per colpa della propria muscolatura, i Bulldog sono propensi a una vita sedentaria. Questo potrebbe portarli ad accumulare del peso in eccesso e di conseguenze potrebbe portarli ad avere non pochi problemi cardiaci. Il consiglio, quindi, è quello di far seguire al proprio Bulldog una dieta salutare e di farlo svolgere un regolare esercizio fisico. Se possibile, è consigliato iscriverli a gare canine; questo favorirebbe l’esercizio fisico e l’eliminazione di grassi in eccesso.

Leggi altri articoli scegliendo tra di questi qui sotto oppure scarica la nostra guida gratuita che ti aiuterà se hai un cane che tira al guinzaglio.

Leave a Reply