Botti di capodanno: come difendere il nostro cane?

Con le feste di Natale oltre alla gioia, alle grandi mangiate, ai regali e a tanta felicità purtroppo ci sono anche situazioni poco piacevoli per i nostri amici a 4 zampe, come ad esempio i botti dei petardi che vengono utilizzati sopratutto a capodanno.

Moltissimi dei nostri cani hanno paura di questi scoppi improvvisi, alcuni sono addirittura fobici talmente diventa forte lo stato di ansia procurato dallo scoppio dei botti di Capodanno.

botti di Capodanno cani

botti di Capodanno cani

Ma come possiamo difendere e proteggere i nostri amici da questo bruttissimo stato di paura ed ansia che viene indotto in questi momenti?

Prima di vedere insieme questi consigli però, è doveroso fare alcune premesse. Quelli che leggerai sono consigli che possono aiutarti a gestire meglio la situazione ma non a risolvere il problema del tuo cane. Per risolvere il problema è sempre necessario rivolgersi ad un professionista che ti aiuti ad impostare un serio lavoro di desensibilizzazione durante tutto l’anno. Pensare di risolvere questo problema in poche sedute e soprattutto solo nel periodo di natale è da pazzi!

Altra raccomandazione che mi sento di farti è quella di non lasciare il tuo cane da solo quella sera! Fai in modo di organizzarti e passa la serata con lui, niente è meglio di questo.

I consigli che troverai di seguito possono aiutarti nella gestione quotidiana del tuo cane in questi giorni di festa ma come ti ho già accennato non possono risolvere il problema e soprattutto dovrai sempre valutare lo stato di stress e di paura del tuo cane, perché in caso di vere e proprie fobie o di paure molto radicate non è detto che diano risultati.

Eccoti alcuni suggerimenti che potranno aiutarti in una gestione corretta del tuo piccolo amico a 4 zampe:

  • È bene tenere il cane in casa anche se abitualmente vive all’aperto.
    Sicuramente tenere il cane in casa può aiutare molto, sopratutto perché le mura domestiche attutiscono un po il rumore forte dei botti sparati all’aperto, inoltre è considerato un ambiente protetto. Poi non è assolutamente da dimenticare che moltissimi cani sono già scappati dai giardini di casa perché erano in preda al panico ed hanno scavalcato recinzioni per trovare posti sicuri dove potersi nascondere. Un cane in preda al panico non è un cane in grado di ragionare, utilizza il suo istinto primordiale che è quello di scappare il più lontano possibile per togliersi dall’imminente pericolo. Quindi NO al giardino, inoltre sconsiglio vivamente anche di lasciarlo libero durante le passeggiate quotidiane soprattutto in posti non recintati; un botto improvviso potrebbe farlo fuggire e metterlo di conseguenza in situazioni di pericolo.
  • Ripararlo in un angolino tranquillo della casa
    Una volta che abbiamo deciso di tenere il nostro cane in casa, se non lo ha già, è bene cercare all’interno di essa un angolino nascosto e riparato da poter utilizzare come una sorta di rifugio. Più questo angolo sarà coperto e protetto più sarà apprezzato dal nostro piccolo amico soprattutto nel momento di un emergenza.
  • Stare con lui e non lasciarlo solo.
    È BENE RIMANERE ACCANTO A LUI E FARGLI SENTIRE LA NOSTRA PRESENZA. Se dovesse essere necessario rassicurare,  ma con parsimonia. A questo bisogna prestare molta attenzione in quanto con eccessive carezze e rassicurazioni rischiamo di rinforzare e confermare la sua paura al posto di aiutarlo a superarla, ma non dobbiamo esagerare neanche nel senso contrario e cioè ignorando sempre. Quello che dobbiamo cercare di fare è trasmettere tranquillità più che rassicurazione e se possibile cerchiamo di distrarlo facendogli fare qualcosa di piacevole ma senza obbligarlo.

    botti di capodanno e cani cosa fare

    botti di capodanno e cani cosa fare

  • Non lasciatelo da solo se potete 
    Questo punto lo ripeto, nel caso non fosse chiaro, NON LASCIATELO SOLO! Se non avete la possibilità di rimanere con lui vi consiglio di valutare bene la vostra scelta. Nel caso in cui il vostro cane non abbia paura dei botti e vogliate lasciarlo da solo la sera di capodanno vi consiglio comunque di lasciare la TV o la radio accesa ad alto volume magari con un bel film leggero e dedicato alla famiglia. Questo perché voci umane tranquille e musica rilassante lo aiuteranno a calmarsi nei momenti di ansia. In tutti gli altri casi ripeto: NON LASCIATELO DA SOLO.
  • Inoltre è bene lasciare al nostro piccolo amico la luce di casa accesa in modo che non possa vedere i riflessi dei fuochi d’artificiale che molte volte volte possono essere spaventosi quanto il rumore dei botti.

Leave a Reply