Allergia al pelo del cane cause e rimedi efficaci

Spesso si parla di allergia al cane e si pensa sia allergia al pelo del cane, in realtà non è il pelo in sé che causa la manifestazione allergica ma l’esposizione agli allergeni che si trovano nei peli dell’animale, nelle scaglie della pelle morta o nella saliva dello stesso. Così si scatena una reazione di ipersensibilità del sistema immunitario.

Sono piccolissime particelle che si diffondono nell’aria e possono rimanere a lungo all’interno di un ambiente. Per questo motivo è importante ricordare che non è necessario che avvenga un contatto diretto con l’animale.

Allergia al pelo del cane: sintomi

allergia cane

I sintomi dell’allergia al pelo del cane sono piuttosto evidenti e classici interessando in particolar modo le vie respiratorie con:

  • asma
  • starnuti
  • tosse di origine irritativa
  • secrezioni acquose nasali e naso chiuso a volte anche prurito allo stesso
  • irritazioni cutanee (orticaria o dermatite)
  • irritazioni agli occhi con prurito, gonfiore, lacrimazione e arrossamento

Le reazioni vanno riferite al medico curante che stabilirà se sono causate da un’allergia al pelo del cane o se è il caso di indagare più a fondo per escludere eventuali altre problematiche.

allergia cane rimedi

L’allergia dal pelo degli animali può manifestarsi in qualsiasi stagione in quanto non legate a un periodo come invece può essere quella alle piante. Inoltre si può manifestare anche se non si ha un animale domestico a casa ma provenendo come detto da allergeni presenti sul pelo che stanno per molto anche nell’ambiente dove è stato il cane. Gli allergeni, infatti, possono essere trasportati da altre case sui vestiti e in questo caso è molto difficile evitare l’esposizione.

La presenza di altri allergeni come inquinamento dell’aria e fumo possono anche peggiorare i sintomi o essere fattori scatenanti.

Rimedi Naturali

Come per le comuni allergie anche in questo caso si può far riferimento all’uso di antistaminici naturali per bocca, a decongestionanti nasali e colliri per gli occhi irritati.

Fra i più utilizzati troviamo:

  • Ribes Nigrum una pianta dalle numerose virtù, particolarmente apprezzata per via delle sue caratteristiche che lo rendono un vero e proprio antistaminico naturale. Contiene alcune sostanze che sono in grado di contrastare l’azione dell’istamina, responsabile del manifestarsi delle reazioni allergiche. Il Ribes nigrum è inoltre ricco di vitamina C e rafforza il sistema immunitario, la forma di utilizzo consigliata per questo scopo è in gemmoderivato.
  • Ortica grazie al suo contenuto di quercitina, anche questa pianta è considerata un antistaminico naturale in grado di agire rapidamente. L’assunzione è sia in forma di estratto fitoterapico che di decotto. Sconsigliato però l’uso in gravidanza e in caso di terapia con farmaci per la pressione.

decongestionanti nasali permettono invece di liberare le vie respiratorie e creare sollievo, sempre disponibili nei negozi specializzati come le erboristerie dove è possibile anche acquistare i colliri a base di camomilla, malva o euphrasia per dare sollievo agli occhi arrossati dall’allergia al pelo del cane.

Importante poi, nel caso si abbia l’animale domestico in casa con sé, tenere sempre il cane e l’ambiente in cui vive puliti e aerare spesso cosi da disperdere gli allergeni.

Consigliato anche l’uso di depuratori dell’aria con filtro HEPA che possono intrappolare gli allergeni dispersi nell’aria e infine ridurre quanto più possibile la presenza di altri allergeni che non siano quelli del cane.

–>> Scopri le razze di cani anallergici e che riducono tantissimo o del tutto il fastidio per le persone che soffrono di allergia.

allergia cane sintomi

Prevenzione con Vaccino

Oltre ai rimedi indicati sopra è possibile ricorrere a una  terapia iposensibilizzante, che può essere somministrata solo dopo aver eseguito dei test specifici per l’identificazione esatta dell’allergene che causa la manifestazione allergica.

Una volta identificato l’allergene è possibile utilizzare un vaccino iposensibilizzante a bassa dose sublinguale.

Questi vaccini possono essere prescritti solo da un medico competente in quanto vanno a stimolare il sistema immunitario e permettono di conquistare la tolleranza nei confronti del pelo degli animali.

Leave a Reply