Bracco italiano carattere, aspetto e prezzo

Il bracco italiano, insieme allo spinone, anch’esso connazionale, sono le due uniche razze di cani da ferma made in Italy, per questo possiamo definirle esemplari pregiati, da tenere sul palmo delle mani. Questo cane non ha nulla da invidiare alle tante razze canine inglesi che si sono sviluppate nel corso del tempo, ora vedremo insieme il perché.

Bracco italiano

Le vere origini del bracco italiano

Il bracco italiano era già noto nell’Antica Grecia, e possiamo trovarlo nelle opere di Senofonte e compare anche in un sonetto di Dante, dove vengono evidenziate le sue qualità venatorie. Nel XV secolo, il bracco italiano era conosciuto anche oltre il confine, infatti venne esportato dall’Italia alla corte del Re di Francia.

Anche in epoca rinascimentale era molto conosciuto, specialmente dai nobili, fino a quando non divenne la razza scelta dai Gonzaga e dai Medici. Questi, allevarono il bracco italiano per utilizzarlo nella caccia nei boschi del loro regno.

Bracco italiano

Verso la fine del XIX secolo e gli inizi del XX, questa razza canina rischiò l’estinzione, ma negli ultimi 50 anni, sembra aver avuto una grande impennata, tanto da non destare più preoccupazioni. Inoltre, è stata recuperata la versione originale tramite selezioni molto accurate.

Secondo gli esperti, gli ascendenti del bracco italiano, sembrano da ricercare nel cane da corsa egizio, che potrebbe essere stato incrociato con altre tipologie di molosso.

Aspetto fisico del Bracco Italiano

Questa razza canina si presenta esteticamente come un animale forte, vigoroso ed armonico nel suo insieme. Non è un cane di stazza grossa, anzi il suo fisico è molto asciutto e l’esemplare maschile misura al garrese circa 58-67 centimetri, mentre quello femminile 55-62. Il peso di questo nostro esemplare patriottico, varia dai 25 ai 40 chilogrammi.

Il muso, dall’espressione seria, non corrisponde alla realtà, perché il bracco italiano non è affatto cattivo, anzi è un animale mansueto, docile e particolarmente intelligente. Questa sua espressione è dovuta moltissimo al tartufo sporgente, di colore roseo o marrone, a secondo della colorazione del manto.

Bracco italiano

Le sue labbra, formano una specie di V rovesciata, conferendo all’animale una espressione triste, in un muso simpatico nel suo insieme. Gli occhi del bracco italiano non sono né sporgenti né affossati, ma ben aperti e di colore marrone.

Per quanto riguarda la muscolatura, è ben sviluppata e scolpita, da fare invidia ad altre razze canine, ma non possiamo definirlo un cane palestrato, anche se è molto scattante e veloce. La coda è piuttosto robusta, mentre il manto compare liscio, elastico e privo di macchie nere.

Bracco italiano: carattere e prezzo

Bracco italianoIl bracco italiano, ha un carattere facilmente addestrabile, grazie alla sua indole buona, e per questo, è molto apprezzato per la sua versatilità. Queste sue doti caratteriali lo rendono ottimo come cane da compagnia ed ideale come cane da caccia. Nell’attività venatoria, il bracco italiano di adatta facilmente ad ogni tipologia di caccia, ed ha ben sviluppato il senso della ferma.

A differenza delle razze inglesi, non soffre di patologie specifiche, ma rispetto al cane inglese, è più lento, anche e sa utilizzare diverse soluzioni per raggiungere l’obiettivo. Grazie alla sua elevata capacità di apprendimento, si può utilizzare questa razza canina per variati ruoli, escludendo quella di cane da “vip”.

Un cucciolo di bracco di italiano ha un prezzo che va dai 300 ai 700 euro, ed il costo è dovuto alla razza, prettamente italiana. Per quanto riguarda la sua diffusione e promozione di razza, oltre ai vari allevamenti che possiamo trovare sul nostro territorio, il merito è della S.A.B.I, ovvero della Società, Amatori del Bracco Italiano.

Stiamo parlando di una società cinofila senza scopo di lucro, che venne fondata nel 1949 da Camillo Valentini e Paolino Cicero, insieme ad altri cacciatori e giudici cinofili.

Leggi altri articoli scegliendo tra di questi qui sotto oppure scarica la nostra guida gratuita che ti aiuterà se hai un cane che tira al guinzaglio.

Leave a Reply